Natale a Miseno, I Lidi Privati Si Regalano le Onde del Mare – FOTO VERGOGNA

A seguito dell’articolo (Clicca) pubblicato nella giornata di ieri e relativo allo stato di assoluta illegalità manifestatosi anche in questi ultimi giorni presso l’arenile di Miseno e Miliscola, sono giunte alla Redazione di Freebacoli nuove foto, scattate da un’amante del territorio e, in particolar modo, dell’arenile appena citato, scattate il 24 dicembre 2010, proprio durante la vigilia di Natale

Anche in quella data, festosa e felice, le funi dei lidi privati anziché essere posizionate 5 metri oltre l’onda del mare, erano piantonate direttamente in acqua. Una condizione di assoluta illegittimità che, purtroppo, nonostante sia ben risaputa a tutti, non viene opportunamente sanzionata dagli organi competenti al monitoraggio ed al controllo.

Ovviamente, e lo si ribadisce, la critica, forte, è contro chi dovrebbe far rispettare le leggi e che, dall’estate all’inverno, spesso è silente.Il proprietario del lido X usufruisce soltanto di un privilegio.

La nostra critica è verso chi quel privilegio, non si sa per quale motivo, glielo consegna senza alcuna remora.

Pertanto, nel riproporvi queste nuovo foto, si ritiene utile rammentare l’apposita regolamentazione nazionale:

In base all’art.1, comma 251, della Legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Finanziaria 2007), i titolari delle concessioni dell’area marittima demaniale hanno “l’obbligo di consentire il libero e gratuito accesso e transito, per il raggiungimento della battigia antistante l’area ricompresa nella concessione, anche al fine di balneazione”.

Ciò significa che i gestori degli stabilimenti balneari che hanno in concessione i servizi di spiaggia non possono proibire il transito e il fermarsi sulla battigia (striscia di sabbia di 5 metri dalla riva del mare) che è a disposizione di tutti e sulla quale, tuttavia, non vi si può installare nulla ad uso personale (es. ombrelloni, sdraio, ecc.): l’accesso al mare e il passeggio devono essere lasciati liberi per chiunque.

TUTTI ALLA MANIFESTAZIONE!

imm2

imm1

imm3

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

10 pensieri riguardo “Natale a Miseno, I Lidi Privati Si Regalano le Onde del Mare – FOTO VERGOGNA

  • 23 Luglio 2011 in 00:20
    Permalink

    ragazzi scusate ma la vigilia di natale di quest'anno c'è stata una maraggiata molto(controllate)forte e il mare è salito fin su le funi…va bene protestare,ma decontestualizzare un avvenimento eccezionale,solo per fare della banale speculazione ve lo devo dire non vi fa onore…salvatore palumbo

    Risposta
  • 23 Luglio 2011 in 00:30
    Permalink

    Ciao Salvatore
    In verità, anche se ci fosse stata alta marea, non vi sarebbe nulla di anormale.
    Come ci ha spiegato lo stesso responsabile dell'Ufficio Demanio del Comune di Bacoli, la fune (con i rispettivi 5 metri) vanno calcolate a seconda delle giornate e non secondo una linea precisa. Quindi, presa per buona la tua considerazione meteo e le asserzioni del responsabile di settore, sta di fatto che la situazione fotografata rappresenta un'assoluta irregolarità, peraltro non sanzionata.
    Le onde, come si vede dalle foto inviateci dal cittadino, superano di gran lunga i pali e le funi.
    Infine un accenno sulla possibile "strumentalizzazione".
    Purtroppo, e ci duole rimarcarlo, qui non si esagera. E' tutto vero.
    Ad oggi presso le spiagge di Miseno e Miliscola nessuno (tranne alcune rare eccezioni che confermano la regola) rispettano le disposizioni messe in essere per tutelare i cittadini.
    Con la Manifestazione di domani si vorrà, con tanto senso civico, rimarcare proprio questa disarmante condizione d'assoluta illegalità.

    Risposta
  • 23 Luglio 2011 in 00:43
    Permalink

    scusa ma secondo te a natale quale gestore di lido scende a spostare le funi durante una marteggiata???a me sembra veramente che vi appigliate a qualsiasi cosa…perdete di credibilità facendo così

    Risposta
  • 23 Luglio 2011 in 00:54
    Permalink

    Claudio D'Orlando, Napoli

    Ma come si fa a difendere ancora??
    A Natale chi scende a spostare la fune??
    ma stamm ascenn for ca cap? allor a natale la regola non vale? ognuno fa quel che vuole?
    e toglila allora se non la puoi spostare!!! oppure mettila 20 metri sopra!
    lo impone la legge che la devi spostare…
    Allora a Natale mettiamo la macchina in divieto di sosta. poi ven u vigil e non fa la multa perchè è Natale e giustamente uno si scoccia di toglierla dal divieto!!
    ca poi, se anche ci fosse mal tempo, in ogno caso visto dove arrivara l'onda i metri non erano rispettati mano col buon tempo!!
    lo scuorno dov'è!!

    Risposta
  • 23 Luglio 2011 in 00:58
    Permalink

    Ma in questo paese non si è mai credibili? Manco quando si pubblicano le foto?
    Abbiamo mostrato con alcune foto di pochi giorni fa la situazione estiva. Adesso presentiamo quella in inverno 8dove l'illegalità è, per forza di cose, meno diffusa, ma paradossalmente, del tutto presente).
    Ovviamente, e lo si ribadisce, la critica, forte, è contro chi dovrebbe far rispettare le leggi e che, dall'estate all'inverno, spesso è silente.
    Il proprietario del lido X usufruisce soltanto di un privilegio. La nostra critica è verso chi quel privilegio, non si sa per quale motivo, glielo consegna senza alcuna remora.

    Risposta
  • 23 Luglio 2011 in 09:23
    Permalink

    L'altro ieri siamo andati a fare il bagno di notte, saranno state le 22, siamo entrati a Miseno e messi davanti la spiaggia dell'aereonautica ma ci hanno cacciato e così ci siamo dovuti spostare fino alla prima spiaggia libera poichè continuavano a cacciarci anche davanti ai lidi privati!!VERGOGNA!

    Risposta
  • 23 Luglio 2011 in 09:25
    Permalink

    Quanto Pagano al Comune i Gestori dei Lidi per le loro Concessioni ? E pagano le Tasse ?

    Sono stagionali o annuali le possibilità di utillizzo dei locali e degli arenili ?

    Nel principio e rispetto della Legalità si può chiedere ed ottenere un aumento delle Tariffe ?
    E una attenta verifica del pagamento dei Tributi Locali ?

    Così anche il Comune e i normali cittadini ne avranno un beneficio !

    Come si dice: pagare tutti e subito tutto ( quanto dovuto ) per pagare tutti e subito meno !

    L' Ufficio Demanio e quello Tributi del Comune hanno le Risposte !
    Facile no ?!

    archimede morleo

    Risposta
  • 23 Luglio 2011 in 09:30
    Permalink

    L'altro ieri siamo andati a fare il bagno di notte, erano le 22 circa siamo entrati da Miseno e messi davanti la spiaggia dell'aereonautica ma ci hanno cacciato dicendoci che era suolo privato, e così ci siamo dovuti spostare in direzione Miliscola fino alla prima spiaggia libera poichè ad ogni lido anche privato il custode di turno ci cacciava con la stessa motivazione, eravamo praticamente quasi a riva e manco andava bene!!VERGOGNA!!! Giacobbe.

    Risposta
  • 23 Luglio 2011 in 11:11
    Permalink

    diciamo che in tutti i casi su citati vi è una nota positiva e un altra negativa ,sono un difensore della civilta in assoluto e credo che tutti abbiano il diritto di andare sulla spiaggia residenti e non ,il mare è un bene collettivo come le spiaggie ,so benissimo quanto il comune riesca ad incassare da ogni attivita presente sul litorale ( è nn parlo solo di concessione c è anche la tarsu ), il problema piu grosso è che molti dei conciessonari hanno a loro volta sub affittato le concessioni ,cosa inaudita ,addirittura illegale da denuncia penale, locali dati in concessione a tizio e gestiti dfa caio ,con fitti d azienda che superano del doppio un normale compebso di fitto di locazione ,i problemi grossi a bacoli sono purtroppo le persone che permettono questo .è nn c è giunta o commissario che tenga perche se i tecnici del comune sono sempre gli stessi ( vedi ufficio commercio) nn si va da nessuna parte….

    Risposta
  • 23 Luglio 2011 in 13:18
    Permalink

    Ma come mai la redazione di Free Bacoli non pubblica mai i miei commenti? E' da molto tempo che leggo le notizie riportate sul questo blog e spero non sia vero quello che credo, che i giovani e i volti nuovi della politica bacolese siano in realtà impastati con quella "melma politica" che ogni anno ci governa e che puntualmente viene rieletta, forse perchè "QUALCUNO" vuole diventare il "ROBIN HOOD" fingendosi amico dei cittadini e accomodante nei loro confronti. Fatto sta che nessuno di voi ha mai pubblicato i miei commenti lasciandomi credere che forse un po' tutti in questo schifo di paese si fanno la ca*** addosso e non riescono ad affrontare la realtà e i problemi che affliggono Bacoli.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.