La Maggioranza Schiano Non Ha il Numero Legale: I Consiglieri Battono Cassa

image La maggioranza non regge e compie l’ennesima figuraccia politico-amministrativa, la prima consiliare.

Nonostante i chiari e decisi richiami del sindaco Ermanno Schiano, giunti soltanto lunedì scorso, la corrazzata dello pseudo centrodestra locale perde la bussola e non assicura il numero legale in pubblica assise: invalidata, ancora prima del nascere, l’ultima seduta di Consiglio Comunale che, così come previsto dall’ordine del giorno e dal regolamento, si terra stasera, dalle ore 18:00, presso la sala Ostrichina del Parco Vanvitelliano del Fusaro.

Erano soltanto otto i consiglieri di governo seduti tra i banchi consiliari quando, alle ore 19:05 e ad un’ora dall’orario di convocazione dell’assemblea, il presidente del Consiglio dava mandato al vice-segretario di fare l’appello nominale. Un numero molto basso, ben lontano dagli “11” previsti dal regolamento come percentuale minima per validare una seduta di consiglio comunale.

L’opposizione, presente in buon numero, ha abbandonato l’aula palesando con chiarezza quelle che sono le lapalissiane difficoltà in Casa PDL.

A mancare, questa volta, sono stati Luigi Della Ragione e Luigi Carannante (Pignazella), due pilastri della cordata che ha spinto Ermanno Schiano verso la vittoria alle ultime elezioni amministrative.

Ad arrivare in ritardo, forse per sciatteria o forse per lanciare un segnale, sono stati Salvatore Grande e Geppino Laringe.

Le assenze però, ed i segnali di malessere, non sono di certo nuovi tra le fila della maggioranza.

Soltanto lunedì scorso, in occasione del Consiglio Comunale dedicato alla discussione ed approvazione del Bilancio Preventivo 2011, proprio Luigi Della Ragione e Luigi Carannante (Pignazella) erano giunti in assise con ben 1 ora e 30 di ritardo, mettendo a serio rischio la presenza del numero legale che, ad inizio seduta, non era garantito dai consiglieri di governo presenti in aula.

Una presa di posizione forte che mostra le prime ed evidenti crepe del masso di potere posto in piedi, tra mille difficoltà, nel marzo dello scorso anno, a seguito di un veemente scontro tra gli ex Forza Italia e gli ex AN: i primi volevano la candidatura a sindaco di Michele Massa, i secondi quella di Ermanno Schiano.

Screzi, in parte assopiti dalla vittoria al ballottaggio, a cui si aggiunge la presenza di nuove problematiche e di diverse “linee d’interesse e di pensiero” che spaccano il fronte amministrativo.

imageC’è la questione dell’abusivismo edilizio (con conseguenti abbattimenti), quella del Centro Ittico Campano ed altre afferenti alla visibilità ed alle porzioni di potere.

Da segnalare, infine, una nota di non poco conto: proprio lunedì sera il primo cittadino Ermanno Schiano, preso atto dei ritardi (probabilmente studiati a tavolino) dei suoi, aveva richiamato all’ordine i membri del consiglio bacchettando la sua stessa maggioranza.

“Il numero legale dobbiamo garantirlo noi”, rimbrottava Schiano, senza essere per nulla ascoltato.

D’altronde le date di Consiglio vengono fissate proprio in base agli impegni dei rappresentanti, innanzitutto, della maggioranza che quindi non avrebbero avuto problemi ostativi per recarsi in assise.

Il pseudo centrodestra locale si spacca e lo fa in un caldo pomeriggio di fine giugno, pochi giorni dopo l’approvazione (illegittima) di un bilancio che ha creato troppi malumori.

La Nave delle Libertà, con il condottiero visibilmente scuro in volto e notevolmente contrariato, naviga a vista senza conoscere una meta prestabilita.

Il Consiglio Comunale è stato rinviato a stasera, dalle ore 18:30 presso la sala consiliare del parco vanvitelliano del Fusaro.

Lì si dibatterà ancora una volta di bilancio.

Soltanto lì si conosceranno gli sviluppi di una lotta interna da sedare accontentando chi si può.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

9 pensieri riguardo “La Maggioranza Schiano Non Ha il Numero Legale: I Consiglieri Battono Cassa

  • 25 Giugno 2011 in 06:43
    Permalink

    se vedo certi personaggi remare contro vuol dire che si vuole fare qualcosa …. di buono!!!!

    Risposta
  • 25 Giugno 2011 in 07:48
    Permalink

    …ma dai, noncèppobblema, stasera si apparano, che vi credete, e mò la mollano, la polpetta…

    Risposta
  • 25 Giugno 2011 in 08:52
    Permalink

    X me apprezzo molto il Sindaco di quello che ha fatto xchè questi consiglieri sono sempre assenti quindi non’è x casualità,a questo punto ci potranno essere anche le dimissioni dell Sindaco x poter dimostrare che cmq bisogna avere rispetto.Bravo Ermanno Schiano!ma stò Pi******* ignorante caprone!

    Risposta
  • 25 Giugno 2011 in 10:38
    Permalink

    Melania Scotto
    l’eccezionalità non è più una priorità!

    Risposta
  • 25 Giugno 2011 in 10:40
    Permalink

    Salvatore Colandrea
    VUTAT MAZZAT

    Risposta
  • 25 Giugno 2011 in 10:44
    Permalink

    Buongiorno a tutti,
    non sono un assiduo frequentatore dei consigli comunali ma ieri ero presente per vedere la questione delle tasse in aumento. La maggioranza non c’era e quindi sono rimasto un pò fuori ai cancelli in attesa che mi venissero a prendere quando all’improvviso penso sia venuto un consigliere del pdl. Era scuro scuro, grosso, spesso lo vedo anche in villa comunale ed a vedere la sibilla. Ha un vocione grosso ma non so chi sia.
    Comunque questo risponde ad un suo amico e dice
    “Ma non si fa il consiglio? Manacc io mo sto venendo da Procida da farmi nu bagno”.
    Erano quasi le 20:00 ed i cancelli del consiglio avevano chiuso già da 40 minuti.
    Mi sono incazzato tanto e stasera penso di tornare per vedere a cosa arrivano questi nostri consiglieri.

    Risposta
  • 25 Giugno 2011 in 10:45
    Permalink

    A varc affonn e i surece fujene!

    Risposta
  • 25 Giugno 2011 in 17:12
    Permalink

    …consigliere scuro, grosso, peloso, dalla voce cavernosa…?!? allora, o è pignazzella, o godzilla !

    Risposta
  • 25 Giugno 2011 in 20:03
    Permalink

    Marinella Della Ragione
    VERGOGNA!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.