Ambulanza Bloccata da Macchine in Divieto di Sosta: Sfiorata la Tragedia al Centro Storico di Bacoli

imageMancanza di controlli e macchine parcheggiate in divieto di sosta rendono impossibile il passaggio di un’ambulanza: anziana signora trasportata in braccio per ricevere i soccorsi d’emergenza.

Siamo in via Cento Camerelle, nel pieno centro storico antico della città di Bacoli, strada angusta posta alle spalle della centralissima parrocchia di Sant’Anna e a pochi passi dalle celeberrime “Prigioni di Nerone”, reperto archeologico di fama internazionale.

Da queste parti, a causa di un’atavica mancanza di parcheggi, di un’atavica mancanza di programmazione, una costante mancanza di controlli ed un consequenziale diffondersi d’inciviltà, le strade, già di per sé ristrette e facenti parte del caratteristico borgo seicentesco,  sono in gran parte impraticabili poiché risultano essere occupate da autovetture sistemate in divieto di sosta.

imageEd è così che, la sera del 18 dicembre scorso, un’anziana signora residente da tempo in via Cento Camerelle, sentitasi male, ha spinto i familiari a contattare il pronto soccorso dell’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli.

Chiamata l’ambulanza la stessa, per via delle auto parcheggiate in strada che ne impediva il passaggio, ha sostato a lungo proprio lungo il fianco della chiesa patronale.

A questo punto i familiari dell’anziana donna, scesi velocemente in strada, hanno dovuto spostare a mano le auto, spingendole insieme da una imageparte all’altra della stradina.

Dopo esser riusciti a liberare la corsia, l’ambulanza ha dovuto sostare, questa volta definitivamente, di fronte all’ ex “Caffè letterario”, mentre altri residenti, aiutati dal personale paramedico, hanno portato l’anziana in barella.
 
La signora, di cui in ogni caso non si conoscevano i problemi, si è spenta soltanto due giorni dopo in ospedale.

“Non ci è giunta notizia sulla causa della morte – asserisce un cittadino che ha assistito all’assurda vicenda – ma comunque resta il fatto che, là dietro siamo messi veramente male. Racconto questa storia innanzi tutto perché è veramente assurdo che ciò accada ma anche e poi perché è opportuno denunciare quest’ennesimo scempio, in vista di una pronta risoluzione dello stesso”.

Criticità, troppo spesso etichettate quasi come fossero vicende “normali”, le quali si sono ripresentate diverse volte, in questi ultimi anni, anche nelle vicine via Poggio e via Pagliaro.


Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

11 pensieri riguardo “Ambulanza Bloccata da Macchine in Divieto di Sosta: Sfiorata la Tragedia al Centro Storico di Bacoli

  • 27 Dicembre 2010 in 22:01
    Permalink

    Succede nel centro storico,succede in via Poggio, succede in via Cento Camerelle,succede in via Roma,succede dappertutto.
    Provvedimenti? Nessuno, evviva i Vigili Urbani di Bacoli.
    Non c'è speranza,un paese all'abbandono totale,complimenti state facendo un buon lavoro.
    Giovanni.

    Risposta
  • 27 Dicembre 2010 in 22:36
    Permalink

    si ripete sempre la stessa storia!

    Risposta
  • 27 Dicembre 2010 in 23:46
    Permalink

    Maria Giovanna Costagliola

    "Una storia che si ripete ormai da anni e più tempo passa più peggiora..
    Paletti selvaggi e fioriere nn risolvono di certo il problema;l'agognato parcheggio x i residenti,promesso dalle varie amministrazioni che si sono succedute,nn è mai arr…ivato e realizzare dei posti auto privati è diventato un'impresa a causa della mole burocratica che bisogna affrontare e i costi proibitivi che ne conseguono. Non è sempre questione di inciviltà ma di una vera e propria impossibilità di trovare un posto auto decente".

    Risposta
  • 28 Dicembre 2010 in 08:04
    Permalink

    Rispondo con due parole secche a Maria Giovanna.Quello che dici è vero solo in parte.I parcheggi, non è detto che devono essere ubicati necessariamente sotto l'uscio di casa.Se sei civile ed hai senso di responsabilità,l'auto la puoi lasciare anche qualche centinaio di metri lontano da casa,vedi parcheggio dell'area mercatale,marina grande ecc.Bada bene non è un attacco contro di te ma è per dirla tutta.Spesso il parcheggio dell'area mercatale è vuoto,e nel crocevia della villa vi sono auto che non permettono nemmeno la circolazione dei pullman,con l'ufficio dei vigili a due passi.Poi se noti bene le autovetture che sostano in quel posto sono sempre le STESSE.I vigili passano e ripassano,si fermano a parlare con amici ed affini,ma le auto sono sempre li.La realtà è questa.Esorto Josi e la redazione di Freebacoli a fare dei video o delle foto,poi perchè no fare una mozione o portare foto e video in consiglio comunale,chissà qualcuno si potrebbe svegliare dal sonno eterno.
    Un cittadino che spesso vorrebbe scappare da Bacoli,ma molto più spesso ancora…,lasciamo stare che è meglio.

    Risposta
  • 28 Dicembre 2010 in 10:03
    Permalink

    Stefania Zaroli

    fate parcheggi.conoscete montecarlo?un piccolo territorio come bacoli e tanti parcheggi.tanti soldi che entrano col turismo.a bacoli potrebbero entrare soldi col turismo se ci pensassero

    Risposta
  • 28 Dicembre 2010 in 10:17
    Permalink

    Di sosta selvaggia ce ne in tutto il paese proprio per il mancato senso di civilta' da parte di noi cittadini e poi per i mancati controlli da parte dei vigili che molto spesso sono impegnati a parlare e a scherzzare con gli amici.
    Vi faccio notare che una volta rimasi bloccato con la macchina nel mio garage perche'c'era una macchina che mi impediva di uscire,chiamai i vigili i quali mi dissero che non potevano farci niente perche' io non pagavo il passo carrabile poi quando gli feci notare che sulla strada c'era il divieto di sosta con rimozione il vigile incomincio' a fare le multe dicendomi che avrebbe detto agli automobilisti che ero stato io a chiamarli.
    Ora sto pagando il passo carrabile ma la situazione non e' cambiata di molto.
    COMPLIMENTI AI NOSTRI VIGILI.

    Risposta
  • 28 Dicembre 2010 in 13:41
    Permalink

    ecco cosi' forse sto comune di m farà qualcosa per il problema del parcheggio. come sempre ci dev'essere il morto.
    la stessa situazione si crea al fusaro dove sta la casina vanvitelliana che si creano ingorghi mostruosi con pullman e camion, perchè certi stronzi mettono la macchina che li' è divieto di sosta e di fermata e i vigili se ne sbattono altamente figuriamoci..ormai è una moda non si puo' fare ma si fa

    Risposta
  • 28 Dicembre 2010 in 16:05
    Permalink

    diciamo pure che i vigili non controllano ma dico io è proprio necessario parcheggiare sotto casa? io abito a centocamerelle e vi assicuro che molte volte proprio in quel punto de3lla foto è impossibile anche camminare a piedi

    Risposta
  • 29 Dicembre 2010 in 13:49
    Permalink

    Nestore Antonio Sabatano

    Sapete cosa mi domando?….ma cosa fanno gli abitanti di quel borgo?….la colpa è loro, solo ed esclusivamente loro…

    Risposta
  • 30 Dicembre 2010 in 11:19
    Permalink

    dev'essere interdetta la strada alle macchine non ci sta niente da fare. a malapena si va a piedi figuriamoci le auto

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.