Diffidata l’Amministrazione di Bacoli: Non Garantita la Trasparenza negli Atti Amministrativi

KKKKKIllustrare, attraverso la messa in essere di un articolo riassuntivo, quanto successo durante l’ultimo indegno e sconfortante Consiglio Comunale del Comune di Bacoli, sarebbe soltanto un mero esercizio pleonastico dal quale non potrebbe essere facilmente e realmente desumibile l’elevato tasso di squallore politico manifestatosi durante l’assise pubblica.

Per tale motivo, onde assicurare un’informazione quanto più dettagliata possibile, pubblicheremo nei prossimi giorni una serie di video, articolo, atti ufficiali e studi con cui si riassumeranno i vari punti discussi dal Consiglio tenutosi nella serata di ieri (22.11.2010).

Di seguito, e rispettando un ordine cronologico, pubblico la Diffida Stragiudiziale protocollata in data 22.11.2010 e letta pochi secondi dopo l’inizio ufficiale dell’assise cittadina.

A tale atto, nonostante l’assoluta gravità delle questioni trattate al suo interno e la conseguente mancanza di trasparenza da parte degli organi amministrativi che va a ledere, svilendolo, non la persona fisica ma direttamente il ruolo istituzionale che egli stesso ricopre, dai banchi della maggioranza non è giunto, come troppo spesso accade, alcun tipo di commento o semplice risposta.

 

Al Sindaco di Bacoli
Ermanno Schiano

E p.c. Al Presidente del Consiglio Comunale
Aniello Savoia

Al Segretario Comunale
Giovanni Scotto Colella Lavinia

Oggetto: Diffida Stragiudiziale

Il Sottoscritto;

Nella qualità di consigliere comunale del Comune di Bacoli;

PREMESSO

Che il sottoscritto ha inoltrato, per iscritto, numerose e reiterate richieste di copia di documenti ufficiali;

Che le stesse, al 22.11.2010 e nonostante sia intercorso un notevole lasso di tempo dal giorno della protocollazione alla data odierna, non risultano aver ricevuto alcun tipo di risposta ufficiale;

Che il “Regolamento del Consiglio e delle Commissioni Consiliari” di quest’Ente, all’art.76 recita: “I consiglieri comunali, per l’esercizio del loro mandato, hanno diritto di ottenere il rilascio di copia o estratti di documenti amministrativi.”;

Che il “Regolamento del Consiglio e delle Commissioni Consiliari” di quest’Ente, all’art.77 recita: “Per l’esercizio del diritto di copia, i consiglieri inoltrano richiesta scritta al responsabile dell’ufficio o servizio che ha formato i documenti o che li detiene stabilmente, il quale provvede non oltre due giorni dalla richiesta apponendo sulle copie rilasciate la seguente annotazione “copia rilasciata al consigliere comunale per l’esercizio del proprio mandato”;

Che il “Regolamento del Consiglio e delle Commissioni Consiliari” di quest’Ente, all’art.78 recita: “Nel caso in cui la mole o la complessità dei documenti siano tali da non consentire il rispetto del termine di cui all’articolo precedente, il responsabile dell’ufficio o servizio comunica al richiedente, per iscritto ed entro il termine di cui sopra, i motivi ostativi indicando il diverso termine, che non potrà comunque essere superiore a cinque giorni, entro cui potrà essere evasa la richiesta”;

VISTO

Che il sottoscritto ha protocollato, in data 08.11.2010 e con n. di protocollo 27647, un atto ad oggetto: “Disagi presso istituto Scolastico comunale di via Virgilio, Fusaro. Richiesta copia documentazione” (Articolo Illustrativo), senza ricevere alla data di oggi 22.11.2010 alcun tipo di risposta ufficiale;

Che il sottoscritto ha protocollato, in data 03.11.2010 e con n. di protocollo 27153 , un atto ad oggetto: “Controlli lungo le sponde del lago Miseno, in relazione al divieto di pesca ivi presente” (Articolo Illustrativo), senza ricevere alla data di oggi 22.11.2010 alcun tipo di risposta ufficiale;

Che il sottoscritto ha protocollato, in data 29.10.2010 e con n. di protocollo 26836 , un atto ad oggetto: “ Lesioni di alcuni fabbricati nel centro storico di Cappella. Richiesta copia di verifiche congiunte tra il Comune di Bacoli e il Comune di Monte di Procida” (Articolo Illustrativo), senza ricevere alla data di oggi 22.11.2010 alcun tipo di risposta ufficiale;

Che il sottoscritto ha protocollato, in data 29.10.2010 e con n. di protocollo 26838, un atto ad oggetto: “Ricevere copia di sopralluoghi circa lesioni agli edifici su Viale Olimpico” (Articolo Illustrativo/ 2), senza ricevere alla data di oggi 22.11.2010 alcun tipo di risposta ufficiale;

Che il sottoscritto ha protocollato, in data 29.10.2010 e con n. di protocollo 26841, un atto ad oggetto: “Richiesta copia planimetrie aggiornate sistema acque bianche ed acque nere del Comune di Bacoli” (Articolo Illustrativo), senza ricevere alla data di oggi 22.11.2010 alcun tipo di risposta ufficiale;

Che il sottoscritto ha protocollato, in data 26.10.2010 e con n. di protocollo 26456, un atto ad oggetto: “Richiesta risultati analisi delle acque e dei sedimenti dei laghi Miseno e Fusaro” (Articolo Illustrativo), senza ricevere alla data di oggi 22.11.2010 alcun tipo di risposta ufficiale;

Che il sottoscritto ha protocollato, in data 07.10.2010 e con n. di protocollo 24530, un atto ad oggetto: “Richiesta documentazione circa lo stato di salubrità dei laghi Miseno e Fusaro” (Articolo Illustrativo), senza ricevere alla data di oggi 22.11.2010 alcun tipo di risposta ufficiale;


SOLLECITA

  • L’urgente rilascio di copia di documenti di cui alle succitate richieste

La presente costituisce diffida stragiudiziale

Consigliere Comunale del Comune di Bacoli
Josi Gerardo Della Ragione

10 pensieri riguardo “Diffidata l’Amministrazione di Bacoli: Non Garantita la Trasparenza negli Atti Amministrativi

  • 23 Novembre 2010 in 20:04
    Permalink

    Josi hanno una paura fottuta!!! by anto.car

    Risposta
  • 23 Novembre 2010 in 20:46
    Permalink

    Forza Josi siamo tutti con teeeeeeeeeeeee

    Risposta
  • 23 Novembre 2010 in 21:56
    Permalink

    Ma scusa, questi che non fanno altro che vantarsi dell’eccellente trasparenza del loro governo, come fanno a far passare tutto questo tempo senza darti uno straccio di risposta?? Tieni duro Josi, siamo tutti con te!

    Risposta
  • 24 Novembre 2010 in 00:27
    Permalink

    fanno bene a non farteli vedere i documenti visto che ti servono solo x scopo giornalistico e non per risolvere i problemi che da anni ci stanno lentamente distruggendo, agisci non denunciare sei tu il consigliere la maggior parte dei bacolesi conoscono i problemi,non stai assolutamente dicendo niente di nuovo, da consigliere dovresti cercare di risolvere i problemi le denunce falle fare ai giornalisti PROPONIIIIII BASTA CON LE DENUNCE!!!!!!

    Risposta
  • 24 Novembre 2010 in 06:31
    Permalink

    questi erano quelli ceh avevano fatto un passo “STORICO” nell’affidarti una commissione consiliare….sono sempre gli stessi invece, solo che adesso non vanno bene!!!
    Ricorda acnhe che i documetni devono essere archiviati in Comune e che sono direttamten visibili dai consiglieri comunali e (a patto di pagarti le fotocopie) puoi accedervi proprio perchè sei consigliere. La tua elezione serviva anche a questo….te los ei dimeticato?

    Risposta
  • 24 Novembre 2010 in 08:37
    Permalink

    Ciao josi sai che nella scuola elementare di via cerillo cè un infiltrazione d’acqua tanto che hanno dovuto evaquare l’aula dove tra parentesi c’era anche mia figlia ?????
    MA che aspettiamo?????
    piu passa il tempo e piu’ mi rendo conto che bacoli sta diventando un paese invivibile
    peccato…………………..
    rfx

    Risposta
  • 24 Novembre 2010 in 09:36
    Permalink

    quale è la scuola elementare a via cerillo? li non c e solo la biblioteca comunaleee?

    Risposta
  • 24 Novembre 2010 in 10:55
    Permalink

    Gli anonimi che blaterano probabilmente non c’erano al consiglio comunale scorso e probabilmente sono gli stessi che rosicano per l’ecellente lavoro che sta portando avanti il consigliere josi. quest’amministrazione non da i documenti, lo capite? non permettono all’opposizione di studiare le questioni, lo capite? per la questione flegrea lavoro TUTTA L’OPPOSIZIONE (quindi anche udc e pd) non aveva avuto la POSSIBILITA’ di capire cosa volevano approvare perchè non avevano avuto i documenti!!! per legge un consigliere dovrebbe avere i documenti in massimo 5 giorni, mi sembra e nella diffida presentata dal consigliere josi è passato più di un mese!!!

    Risposta
  • 24 Novembre 2010 in 12:14
    Permalink

    che vergogna questi commenti contro il consigliere josi. sta facendo più lui in questi pochi mesi all’opposizione, che tanti in altri in anni alla maggioranza

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.